EACH MONTH RECEIVE THE LATEST NEWS FROM LE MARAIS
Newsletter
SUBSCRIBE TO PARISMARAIS NEWSLETTER

SOCIAL NETWORKS

 

Facebook

Les clefs d'Or

Marais per MusicistiMarais per Musicisti

Di F. Pichon et P. Fonquernie. © Photos Patrick Henry.

Per gli amanti della musica, soprattutto per gli appassionati di musica classica, il Marais potrebbe essere un luogo davvero piacevole. In quasi ogni chiesa e, quasi ogni giorno, si può ascoltare un concerto d’organo gratuitamente. Con pochi euro potreste prendere posto in uno dei magnifici edifici religiosi della zona e godervi eventi speciali dedicati ai capolavori della musica classica, da  Marc Antoine Charpentier a Mozart,  da Chopin a Rameau, fino a Lully – compositore durante il Regno del re Sole Luigi XIV – e molti altri ancora. A tutti questi artisti, ai loro tempi, sarà capitato di abitare in questo meraviglioso distretto. Per chi invece preferisce un’atmosfera jazz, il cabaret o, semplicemente, musica di strada, ha molte opzioni fra le quali scegliere… 

Concerti in Chiesa

Cathédrale Sainte Croix des Arméniens
10 Rue Charlot
75003 Paris
M°: Filles du Calvaire
“Les heures musicales du marais” vi invita a fare nuove scoperte dalla musica classica a quella contemporanea, quasi ogni giorno e spesso gratuitamente!

Sainte Chapelle
Palais de Justice
4 Boulevard du Palais
01.53.73.78.51
75004 Paris
M°: Cité
La cattedrale gotica più bella di Parigi , costruita nell’XI secolo. Le finestre decorate sono incredibili! Ogni settimana ci sono concerti classici e spettacoli teatrali. 

Notre Dame De Paris
Ile de la cite
75004 Paris
M°: Cité
Ascoltare la “Messa” alle 5 del pomeriggio, giusto per essere lì, anche non essendo Cristiani, è un’esperienza indimenticabile! 

Eglise Saint Gervais
Rue des Hospitalières Saint Gervais
75004 Paris
M°: Hotel de Ville
Da poco restaurata, questa chiesa barocca è una tappa da non perdere! 

Eglise Notre Dame des Blancs Manteaux
12 rue des Blancs Manteaux
75004 Paris
01.49.53.05.07
M°: Rambuteau
Concerti folkloristici e di musica classica.

Eglise Saint Louis en l’Ile
Rue Saint Louis en L’ile
75004 Paris
M°: Sully Morland
Per I musicisti è il luogo più prestigioso in cui suonare, situate sull’isola di Saint Louis. Vi sono eseguiti spesso requiem di Mozart e di Fauré e concerti di Bach. 

Cloitre des Billettes
22 Rue des Archives
75004 Paris
08.92.68.36.22
M°: Hotel de Ville
Il più antico monastero di Parigi è un luogo di concerti di ogni sorta. Per i avere maggiori informazioni controllate I settimanali e le guide settimanali. 

Eglise Saint Merry
Rue Saint Martin
75004 Paris
M°: Hotel de Ville
Ogni giorno, questa bellissima chiesa gotica del XV secolo offer concerti classici gratuitamente. Venite verso le 21 e lasciate una piccola mancia a vostro piacere! 

Cabaret e sale concert

Caveau de la République 
1 boulevard Saint Martin
75003 Paris 
M°: République
Réservations: 01.42.78.44.45 
Band jazz e umoristiche per un tradizionale ambiente francese. 

Centre Culturel Suisse 
38 rue des Francs-Bourgeois
75003 Paris 
M°: Saint-Paul, Hôtel de Ville ou Rambuteau
Réservations : 01.42.71.38.38 
http://ccsparis.com

Théâtre du Tambour Royal
94 rue du Faubourg du Temple
75011 Paris
M°: Goncourt
01.48.06.72.34
Un piccolo teatro che mette spesso in scena  commedie e musical in stile Americano. Giusto una fermata metro a nord del Marais.   

Centre Historique des Archives Nationales
Hotel de Soubise
60 rue des Francs-Bourgeois
75003 Paris
01.40.20.09.34
Perlopiù concerti classici in uno degli Hôtel più affascinanti del Marais. Sabato alle 18.00 

Carnavalet Concerts
Au Musée Carnavalet
Chaque samedi et dimanche vers 16h 
23 rue de Sévigné 75003 Paris
http://www.paris.fr/musees/musee_carnavalet/

Centre Culturel Suédois 
11 rue Payenne 75004 Paris
M°: rambuteau / saint-paul
Réservations: 01.44.78.80.20 Concerti classici e moderni nella corte e nel giardino proprio di fianco al Museo Carnavalet. Controllate il sito per le date. 

Baisé Salé
58 rue des Lombards
75001 Paris
O1.42.33.37.71
Un nuovo concerto jazz ogni giorno. Controllate i programmi su Zurban o Periscope (guide cittadine settimanali). 

Musicisti di Strada

I gruppi di strada suonano spesso nella zona del Marais hit di musica jazz. Ciò avviene nei week-end e il repertorio fa spesso riferimento al jazz americano classico, da Louis Armstrong a Dina Washington… potrete vedere persone lanciare monetine dalle finestre come mancia per questi artisti picareschi. Qualora camminaste lungo rue de Bretagne e rue Charlot, è molto probabile che voi possiate incontrarli!
Un luogo, invece, dove poter ascoltare musica classica per la strada senza dover seguire gli artisti nel loro spostamento quotidiano, è costituito dal corridoio ad arcate di Place de Vosges oppure nei giardini dell’Hotel de Sully, regolarmente, qui, orchestre barocche e quartetti suonano fantastici pezzi di Vivaldi, Mozart e Albinoni. 

Agenda dei concerti e di altri eventi nel Marais

Date un’occhiata al principale portale web della città di Parigi, www.paris.fr e anche al sito dell’ufficio del turismo di Parigi, www.parisinfo.com, e giorno dopo giorno potrete trovare tutti gli eventi che si svolgono nella capitale. Volendo potete anche comprare l’agenda settimanale Periscope. 

Opera

Opera de Paris - Bastille
7 Place de la Bastille ( same ticket office for Garnier opera tickets )
75012 Paris
www.opera-de-paris.fr

Theatre Musical de Paris – Le Châtelet
1 place du Châtelet
75001 Paris
M°: Châtelet 
www.chatelet-theatre.com

Opzioni dell’Ultimo Minuto

Come a Leicester Square a Londra, potete comprare a metà prezzo i biglietti per il teatro lo stesso giorno della rappresentazione che siete intenzionati a vedere andando al botteghino a piazza della Maddalena, metro Madeleine linea 12 e 8 (andadeci di pomeriggio). Questo metodo può essere un’alternativa vantaggiosa e una maniera di scoprire cose che non avresti mai pensato esistessero…   

Festival della musica

FESTIVAL DELLA MUSICA

La Festa della Musica è il 22 giugno. Nel 1982, Jack Lang, all’epoca Ministro della Cultura sotto il Presidente François Mitterand, decise di promuovere la musica come “arte maggiore”, e quel giorno, ogni anno, in Francia, all’inizio dell’estate, sarebbe stato consacrato alla musica. Molto anni dopo la Festa della Musica ha acquisito un enorme successo ed è diventato uno degli eventi più importanti del calendario culturale, non solo in Francia, ma quasi ovunque in Europa. Perciò, il 22 giugno sarebbe proprio un giorno da non perdere a Parigi, potrete camminare per le strade e ascoltare centinaia di band, orchestre e concerti di ogni tipo, dalla musica barocca alla tecno, e il tutto gratuitamente!

Il Festival dei Giovani Talenti. In 22 concerti dal 3 al 27 luglio del 2008, il Festival Annuale Europeo dei Giovani Talenti presentò al pubblico 55 giovani talenti della musica classica , per la maggior parte vincitori di competizioni internazionali e diplomati nei più prestigiosi conservatori europei. I concerti avranno luogo nel favoloso palazzo Soubise.
Hôtel de Soubise
60, rue des Francs-Bourgeois, 75003 Paris
M°: Rambuteau
http://www.jeunes-talents.org/
Detailed program in English:
http://www.jeunes-talents.org/festival%202008%20en%20anglais.asp

Paris Jazz festival à l'hôtel d'Albret
Hôtel d’Albret 
31, rue des Francs-Bourgeois 
75004 Paris
01.42.76.84.00 
Aperto dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18, chiuso nei fine settimana, entrata gratuita.

Festa della Musica Classica all’Aperto a Parc Floral
Un fantastico spazio aperto all’interno del Bois de Vincennes,  un grande parco ad est di Parigi. Visitate il sito e scaricatevi il programma estivo: 
www.parcfloral.com

Festival delle notti d’estate nel III distretto di Parigi 
A giugno e a luglio, ogni notte c’è un concerto all’aperto – ingresso gratuito
Mairie du 3eme arrondissement,
Rue Eugène Spuller 
75003 Paris
M°: Temple

Il giorno della presa della Bastiglia – 13 e 14 luglio.
Visita la Galleria “estate a Parigi” per scoprire quanto puoi divertirti il giorno della presa della Bastiglia… ci sono ovunque feste e balli e da non perdersi è il “ballo dei pompieri”, dove si potranno incontrare uomini muscolosi o le donne francesi dei tuoi sogni!

Techno Parade - settembre
Affinché non solo Berlino fosse l’unica capitale europea ad avere il suo delirio Tecno, sempre il Ministro Jack Lang lanciò la “Techno Parade” per le strade di Parigi. Ogni anno a metà settebre, oltre mezzo milione di persone danza per le strade di Parigi con le luci ed i suoni dei migliori dj… credo che non ci sia bisogno di dire che se siete over 25 o guidate un’automobile per la città, quel giorno fareste meglio a restare a casa!

Per maggiori informazioni sui festival musicali ed altri eventi culturali visitate
www.paris-touristoffice.com

A production of Mozart's "The Marriage of Figaro" staged in front of 
the Château de Vaux Le Vicomte. 

Castello-Opera

©Dai diari di Parigi di Heidi Ellison (tradotto dall’inglese da Michele Citro- per traduzioni dall’inglese all’italiano e dal francese all’italiano scrivere al seguente indirizzo: michele.citro87@gmail.com) 

Assistere a un’opera all’aperto è un’esperienza del tutto differente dal vederla a teatro. Quello che si perde nella qualità del suono (considerato che è necessaria una certa amplificazione del suono e il vento disturba di molto la nitidezza acustica) viene rimpiazzato spesso da una combinazione di fattori che riguardano maggiormente lo scenario e le condizioni del tempo che la produzione in sé. Nella rappresentazione all’aperto della Bohème dello scorso anno, per esempio, che fu messa in scena di fronte al Senato francese (formalmente il palazzo di Maria de Medici nel Giardino di Lussemburgo), la scena della morte di Mimi fu resa indimenticabile grazie al tramonto che colorò il cielo di rosa e ad uno stormo di uccelli che volò silenziosamente al di sopra del palcoscenico. Dal 2001, una compagnia di produzione, l’Akouna, sta inscenando rappresentazioni teatrali all’aperto, utilizzando come sfondo i magnifici castelli che si trovano a Parigi e nelle zone limitrofe.

La missione di questa compagnia è di dare ai giovani talenti una possibilità di mettere in mostra il loro repertorio. I ruoli principali per la produzione della Traviata di Verdi di quest’anno sono stati ricoperti da un doppio cast: dalla coppia americana composta da Malinda Haslett e Jonathan Boyd, che si alterna con la coppia belga, proprio come Violetta e Alfredo, composta da Evelyn Bohen e Thomas Blondelle. Se il direttore David Levi è un veterano sia dell’opera sia del musical, molti di coloro che lavoreranno dietro le quinte saranno delle matricole dell’opera quest’anno. Per la prima volta direttore, Henry-Jean Servat, giornalista e autore di un gran numero di libri si è rivolto ad uno scenografo di prestigio, Jacques Garcia (il cui lavoro più conosciuto è l'Hôtel Costes), per l’allestimento dello scenario dell’opera, che include due gigantesche sedie barocche e un’enorme ed  elaborata cornice al centro del palcoscenico. Gli scarabocchi rossi sullo sfondo nero all’interno della cornice potevano essere interpretati come un qualche profilo di qualcuno. Una produzione di Mozart, “Le nozze di Figaro”, sono state messe in scena di fronte allo Château de Vaux Le Vicomte.

Si suppone che Violetta rappresenti l’AIDS, l’inespressa idea che Violetta muoia per AIDS piuttosto che consunzione, sia una specie di collegamento con i nostri tempi e con l’idea di Verdi che l’opera teatrale deve essere rappresentata tenendo conto dell’epoca in cui viene messa in scena. Servat convince lo stilista Franck Sorbier a creare costumi sontuosi per l’opera e la gioielleria Swarovski a dare in prestito collane elaborate da far indossare a Maria Callas per il primo atto della Traviata rielaborata da Luchino Visconti alla Scala di Milano. Durante il secondo e il terzo atto le soprane avrebbero indossato le collane indossate dalla Callas sia nella Traviata sia nella Tosca. Quest’anno Akouna metterà in scena La Traviata in quattro splendidi set: oltre al Senato, sarà rappresentata allo Château de Vaux Le Vicomte a Melun, al Domaine de Sceaux e allo the Château du Champ du Bataille vicino Rouen. Il primo si trova a Parigi, il secondo ed il terzo sono raggiungibili con mezzi pubblici in circa 30-40 minuti, ed il quarto, invece, è a circa un’ora da Parigi. Opéra en Plein Air: Tel: 08 92 70 79 20. www.operaenpleinair.com. Prices range from 36 to 66 euros, with special VIP treatment at 180-250 euros. 

BOOK YOUR HOTEL NOW Hotels in the Marais

http://www.parismarais.com/fr/hotels-du-marais/hotels-de-caractere/grand-hotel-malher.html